Investire in tempo di crisi

In tempi di crisi, come quelli odierni è molto difficile sia investire, che mantenere inalterato il potere d’acquisto dei nostri risparmi.
In questo articolo troveremo dei consigli utili.

Investire in borsa

AZIONI – In questo momento la borsa, vive un momento d’incertezza dovuto principalmente alla crisi dell’ Euro.
Per chi vuole investire nel breve periodo, il consiglio migliore è quello di fare molta attenzione, la borsa può ancora scendere.
Chi ha un’ orizzonte lungo (almeno 5/10 anni), può iniziare ad acquistare azioni ad alta capitalizzazione (FTSE MIB) nel lungo periodo la borsa dovrebbe crescere rispetto ai prezzi odierni. Ricordiamo che per via dell’armonizzazione a partire dal 01/01/2012 l’ imposta sul capital gain salirà al 20% dal 12,50% precedente.

BOT & BTP – in questi giorni i tassi sono buoni anche per i Btp annuali o biennali, ma con ill Governo tecnico guidato da Mario Monti i tassi scenderanno intorno al 3,5% – 4%.

Conti di deposito – Ottimi per chi vuole parcheggiare la liquidità in attesa di una schiarita da parte dei mercati, il migliore con tassi più elevati è rendimax che permette di avere un tasso base sui soldi liberi al 2,50% lordo, mentre per i vincolati si parte dal 3,60% lordo per 30 giorni al 4,40% per 365 giorni fino al 4,60% per il vincolo di 2 anni.
Ricordiamo inoltre, che entro fine hanno è probabile un altro taglio da parte della BCE sui tassi d’interesse, inoltre dal 01/01/2012 entrerà in vigore la nuova tassazione che porterà gli interessi tassati al 20% dal 27% precedente.
Ai fini della tutela dei depositi da parte del fondo interbancario, i conti correnti ed i conti di deposito sono assicurati fino a 100.000 € per depositante e per banca. Al momento il sistema bancario Italiano è solido.

PAC con gli ETF – potrebbe rappresentare una buona scelta di diversificazione dell’ investimento, in quanto viene stabilito d’investire una somma mensile ed acquistare 2 o + ETF in % rispetto alla somma investita, con questa scelta il rischio è minore rispetto all’acquisto d’azioni in quanto ogni mese il valore sarà mediato automaticamente rispetto ai prezzi d’acquisto. Ovviamente valutare bene la convenienza in rapporto ai costi commissionali applicati dall’ intermediario per gli acquisti mensili.

Affrontare la crisi

ORO – Con la crisi negli ultimi anni è tornato alla ribalta l’investimento in oro fisico, infatti nonostante i rialzi il prezzo dell’oro continua a crescere, i margini di crescita ci sono tutti e da scegliere la modalità.
Si possono acquistare monete come sterline o marenghi, lingotti per chi vuole l’oro fisico, oppure scegliere di acquistare prodotti finanziari quotati come gli ETC o ETP. Attenzione al rischio di cambio, in quanto la quotazione dell’oro è espressa in dollari.

IMMOBILI – Il mattone rappresenta sempre uno degli investimenti favoriti dagli italiani, secondo alcune stime da parte di esperti del settore nel 2012 i prezzi caleranno sensibilmente, favorendo le compravendite di tutti i tipi d’immobile.

ALTRI STRUMENTI DIFENSIVI – Possono essere gli acquisti di monete,francobolli,quadri, che se acquistati con attenzione non perdono il loro valore, ma lo vedranno salire nel corso degli anni.

One Response - Add Comment